Hai notato la presenza di spifferi alle finestre? Non riesci a riscaldare bene la tua abitazione in inverno? Per migliorare l’isolamento termico e il comfort abitativo di un appartamento è consigliabile istallare delle finestre isolanti con doppio o triplo vetro. Questo tipo di infissi sono il risultato di una serie di elementi che, combinati tra loro, assicurano un buon livello di isolamento. Parliamo di materiali, vetri e posa in opera. A seconda della scelta di questi elementi si otterranno caratteristiche e prestazioni differenti.

Ragionando in termini di isolamento termico, particolare attenzione deve essere prestata alla scelta dei vetri, che rappresentano la superficie maggiore di una finestra. I moderni infissi sono quasi tutti dotati di doppi o tripli vetri separati tra loro da un’intercapedine, una vetrocamera con gas o aria al suo interno. Per capire quale sia meglio scegliere, è necessario conoscere le differenze tra gli infissi dotati di vetrocamera con argon, con gas kripton o con aria.

Vetrocamera con aria

Gli infissi con vetrocamera con all’interno aria secca assicurano un buon isolamento, ma ti consigliamo di optare per quest’opzione se vivi in una zona soleggiata o in un’area climatica calda.

Vetrocamera con gas argon

Una vetrocamera con gas argon garantisce una prestazione isolante migliore dell’aria. Per questo motivo il gas argon nei vetri è la soluzione più diffusa, inoltre, questo gas nobile si trova già nell’aria in una percentuale di circa l’1%, non è tossico. I vantaggi di un doppio vetro con argon sono anche altri. Rispetto a una vetrocamera ad aria, una vetrocamera con gas argon assicura prestazioni termiche maggiori del 20%, ecco perché gli infissi con vetrocamera con gas sono più indicati nelle zone climatiche più fredde o non esposte al sole.

Vetrocamera con gas kripton

Il kripton è un gas nobile come l’argon, ma ha un costo maggiore e offre prestazioni migliori, ma solo in determinate condizioni, ad esempio installando canaline di spessore inferiore rispetto alle più diffuse canaline di 14-16 mm. In tutti gli altri casi le prestazioni delle vetrocamere con i due gas sono equivalenti.

Perché la vetrocamera con gas argon è la soluzione ideale?

Le vetrocamere hanno prestazioni e prezzi variabili a seconda dell’impiego di aria o di gas nobili all’interno. Se vivi in una zona calda puoi scegliere tranquillamente una vetrocamera con all’interno l’aria, ma se punti a un buon livello di isolamento termico, devi optare per infissi dotati di vetrocamera con all’interno un gas nobile.

Ecco il nostro consiglio: per migliorare il comfort della tua abitazione punta su infissi con doppi o tripli vetri, realizzati in PVC!

Quali infissi scegliere per la tua casa?

Se vuoi cambiare infissi alla tua casa, scegli prodotti di qualità come quelli di Schulz, che sono tutti dotati di vetri con gas argon. La vetrocamera standard è Vetro 22.1/16/21.1 Planitherm Clear (Argon + Warm Edge). Un perfetto esempio è la finestra Sintesi di Schulz, elegante, bella da vedere, disponibile in una grande varietà di materiali, forme e colori.
Vuoi saperne di più? Contattaci per avere informazioni!

Realizzato da Web-Arte.it © 2022. Tutti i diritti riservati