Quante volte hai sentito parlare di infissi e serramenti? Nel linguaggio comune siamo soliti usarli come sinonimi, riferendoci alle finestre in generale, eppure esiste una differenza tra infissi e serramenti, che li classifica in modo più specifico. In questo articolo facciamo chiarezza proprio su questo tema.

Ecco perché c’è differenza tra infissi e serramenti e come distinguerli

Qual è la differenza tra serramenti e infissi? Facciamo una premessa: è impossibile spiegare cosa sono gli infissi senza parlare dei serramenti, perché si tratta di componenti fondamentali l’uno per l’altro.

L’infisso è la struttura rigida che viene ancorata alla muratura dell’edificio e alla quale si fissano, con delle cerniere, le ante, i pannelli o le vetrate. Spesso l’infisso viene chiamato anche telaio. Si tratta di un supporto al serramento che permette l’apertura e la chiusura delle finestre. In base al materiale con cui viene realizzato favorisce, insieme al serramento, il grado di isolamento delle finestre.

Il serramento è l’elemento apribile che viene fissato al telaio con cerniere o sostegni, a seconda che si tratti di elementi mobili o fissi. Al pari degli infissi, i serramenti possono essere per interni (porte divisorie) o per esterni (persiane, finestre, ecc.). Una differenza tra infissi e serramenti è che questi ultimi possono essere di varie tipologie, ad esempio a battente, con apertura a vasistas o scorrevole. Il serramento deve assicurare protezione, isolare dall’esterno, consentire il ricambio di aria, regolare la quantità di luce e di calore, mettere in comunicazione due ambienti.

La principale differenza tra infissi e serramenti è quindi strutturale, anche se entrambi sono componenti fondamentali delle finestre e sono complementari tra loro.

La scelta dei materiali

Una volta compresa la differenza tra infissi e serramenti è possibile compiere una scelta consapevole che risponda sia ad esigenze funzionali che estetiche. Oltre alle diverse tipologie di apertura, anche la tipologia del materiale ha un peso nella decisione finale. Se l’obiettivo è installare infissi e serramenti capaci di assicurare un ottimo livello di isolamento termico e acustico, è necessario puntare sul PVC o sull’alluminio a taglio termico.

– Gli infissi in PVC hanno un costo contenuto, richiedono poca manutenzione, sono leggeri e durano nel tempo, non sono, però, indicati per finestre di grandi dimensioni.

– Gli infissi in alluminio a taglio termico sono stabili e resistenti agli agenti esterni, vantano un profilo elegante e sono la scelta giusta per finestre di grandi dimensioni. Con questo materiale si possono realizzare le vetrate di una veranda o di un giardino d’inverno.

Non sai quale modello possa fare al caso tuo? Vuoi conoscere altre differenze tra infissi e serramenti realizzati nei diversi materiali? Contattaci!

Realizzato da Web-Arte.it © 2021. Tutti i diritti riservati